Beauty decluttering: 10 idee carine per riciclare i packaging

Beauty decluttering: 10 idee carine per riciclare i packaging

Se anche tu ogni giorno fissi con rassegnazione la tua postazione skincare e make-up, è arrivato il momento di fare un bel decluttering beauty.

Marzo porta con sé la bella stagione e di conseguenza le sue immancabili pulizie di primavera. Se anche tu ogni giorno fissi con rassegnazione la tua postazione skincare e make-up rimandando l’eliminazione di quel packaging troppo carino o della scatolina che può sempre servire ma che alla fine non serve mai, è arrivato il momento di fare un bel decluttering beauty.

Organizzare il decluttering

Per semplificare le cose dividi in tre gruppi i tuoi cosmetici e i tuoi packaging.

Nel primo inserirai tutti i prodotti che non sono scaduti e che hai intenzione di finire, indipendentemente dal packaging. A questo ci penserai successivamente.

Nel secondo gruppo inserirai quei prodotti beauty che non usi più e non hai intenzione di terminare ma il cui pack ti sta particolarmente a cuore. 

Infine, nel terzo, tutto quello che va buttato – ehi! seguendo la raccolta differenziata!

A questo punto seleziona dal secondo gruppo le confezioni che possono essere lavate, se in plastica o vetro, e quelle di cui basterà controllare il livello di usura, come il cartone. Che fare adesso? Un po’ di riciclo creativo!

Packaging in vetro

Se hai un pack in vetro che conteneva un detergente o un tonico, e quindi della capienza di circa 100/200 ml puoi:

  •  Riutilizzarlo travasando qualche altro prodotto da un contenitore più cheap della stessa capienza, sostituendo nel caso la pompetta dosatrice con uno spray nebulizzatore, oppure riempirlo di disinfettante mani.
  • Dopo averlo accuratamente lavato e lasciato asciugare, puoi utilizzare il flacone per inserire al suo interno sali da bagno profumati e richiuderlo con un tappo in sughero facendo attenzione a misurare attentamente la larghezza del collo del flacone.

Ma nel caso di un vasetto di crema viso? Che cosa si può fare?

  • Dopo aver lavato bene il vasetto e averlo fatto asciugare puoi decidere di utilizzarlo come portacandele tealights. Naturalmente, dove è possibile, puoi decidere di rimuovere l’etichetta o la stampa del brand e decorare il vetro. Se sei nel vibe di Giovanni Muciaccia puoi scegliere una pellicola decorativa e autoadesiva da ritagliare – con le forbici a punta arrotondata, of course! – per dare al tuo vasetto tutto un altro aspetto. 
  • Se non sei tipo da candele puoi pensare di abbellire comunque il contenitore con decorazioni varie studiate proprio per questo tipo di realizzazioni, come ad esempio un nastro con strass con cui rivestirlo. A questo punto, riutilizzando anche il suo tappo, puoi adoperarlo come comodo portagioie da viaggio.
  • Preferisci una cosa più pratica ma da tenere in bella vista nel tuo bagno? Il vasetto di crema è un perfetto porta dischetti di cotone o porta elastici! Se vuoi comunque fare qualcosa di carino ma non sei troppo in vena di fare grandi decorazioni puoi utilizzare stickers adesivi e olografici. Pratici ed easy, risultato assicurato!
  • Se sei amante del fai-da-te livello pro puoi ricreare un perfetto pulisci pennelli con il semplice utilizzo della pistola per la colla a caldo! All’interno del vaso, sul fondo, crea un motivo rigato o puntinato. Attendi che la colla si asciughi e il gioco è fatto!
  • Se nessuna di queste idee fa per te, taglia una spugna della stessa dimensione del contenitore e inseriscicela dentro. Innaffia tutto con abbondante acetone ed ecco fatto il tuo “leva smalto” home-made!

Packaging in cartone

Se hai un pack in cartone carino e piuttosto ampio che non vorresti buttare non ti devi disperare, puoi riutilizzarlo così:

  • Con un panno rimuovi la polvere dalla confezione e incidila lungo il lato più corto, in modo da creare un perfetto dispenser di dischetti di cotone! Puoi riuscire a farci stare tranquillamente un caricatore di dischetti usa e getta! Se lo incidi per per il lungo, invece, puoi utilizzarlo come dispenser di salviette!
  • Se la dimensione lo permette utilizza il pack come porta occhiali, porta penne o come comodo contenitore dove riporre i tuoi pennelli. Trovi sia scomodo il cartonato? Puoi sempre rivestirlo con un tessuto adesivo per cambiargli il look!
  • Pack esterno della crema viso? È un perfetto organizer in cui riporre tutti gli elastici e le forcine che disperdi per casa ma anche per orecchini importanti o a cerchio. Anche in questo caso puoi decorarlo e personalizzarlo a seconda del tuo gusto personale!
Photo credits: Zago Milano

Tu come ricicli i tuoi pack? Quali sono i tuoi consigli? Scrivicelo nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *