Laminazione ciglia: tutto quello che devi sapere per avere ciglia perfette

laminazione-ciglia-tutto-quello-che-devi-sapere-per-avere-ciglia-perfette

Ne parlano tutti, tanto che probabilmente ha incuriosito anche te: la laminazione ciglia è uno dei trattamenti attualmente più richiesto nei centri estetici, perché permette di ottenere delle ciglia folte e lunghe senza essere costrette a usare il classico piegaciglia o perderci alla ricerca di un mascara miracoloso. Oggi, se la natura non ci regala ciglia folte e voluminose possiamo abbiamo la possibilità di affidarci a delle procedure estetiche innovative, proprio come la laminazione ciglia, una tecnica che senza particolari controindicazioni ci consente di ottenere dei risultati più che soddisfacenti. Vediamo esattamente cos’è, chi può farla e quali sono le eventuali controindicazioni.

Cos’è la laminazione delle ciglia?

laminazione-ciglia-tutto-quello-che-devi-sapere-per-avere-ciglia-perfette-1

Vorresti sfoggiare uno sguardo più profondo e intenso? La laminazione ciglia è la scelta giusta per te. Si tratta di un trattamento estetico che, attraverso l’intervento di un professionista, ti aiuterà ad ottenere ciglia folte e piegate senza l’uso del mascara, con un risultato decisamente più potenziato. Il trattamento di laminazione non serve solo ad allungare le ciglia, ma anche a rinforzarle e nutrirle, permettendoti di ottenere uno sguardo molto profondo incorniciato da ciglia perfette senza essere costretta a ricorrere al make-up giornaliero. Si tratta di una tecnica eseguibile soltanto da esperti nel campo estetico, ovvero da estetisti qualificati e altri operatori del settore, che consiste nell’ispessimento dei peli delle ciglia al fine di conferirgli una certa curvatura e tingerlo. Grazie a questo trattamento è possibile ottenere un effetto simile a quello che produce il mascara, ma decisamente più preciso e soprattutto potenziato. Non è un caso che la tecnica venga anche chiamata anche “lifting ciglia“!

Come si fa la laminazione ciglia?

Per procedere alla laminazione è innanzitutto necessario rinforzare le ciglia, utilizzando apposite sostanze nutritive come cheratina e vitamine. L’esperto di bellezza si occuperà di eseguire una serie di procedure per nutrire i peli e favorirne l’allungamento in modo assolutamente naturale, ovvero tramite il rafforzamento e il “risveglio” dei bulbi. Dopo il trattamento l’aspetto delle ciglia cambierà notevolmente, il tutto senza utilizzare alcun metodo di accrescimento artificiale (la laminazione non ha nulla a che vedere con il trattamento di extension ciglia). La procedura si effettua riempiendo le fessure ciliari e cercando di lavorare sulla struttura dei peli, utilizzando prodotti e strumenti manuali capaci di stimolare i bulbi e migliorare l’aspetto delle ciglia in poche sedute, rendendole lucenti, folte e soprattutto resistenti. I primi risultati soddisfacenti si notano già dopo le prime due sedute, anche se dopo tre/quattro sessioni diventano maggiormente visibili. Per eseguire il trattamento, l’esperto di estetica procede all’applicazione di creme, sieri e altre sostanze, procedendo a un massaggio manuale e/o con l’impiego di appositi strumenti.

Capendo qual è la modalità di laminazione delle ciglia, alcune persone pensano di poterla provare autonomamente, senza ricorrere a un professionista ma è decisamente consigliabile evitare trattamenti fai-da-te, considerando che gli occhi, essendo organi molto sensibili e delicati, potrebbero seriamente irritarsi. Affidati, piuttosto, alle mani di un esperto per non andare incontro a problemi e allergie.

La procedura di laminazione passo dopo passo

laminazione-ciglia-tutto-quello-che-devi-sapere-per-avere-ciglia-perfette-2
Il trattamento comincia con la preparazione delle ciglia: queste vengono sgrassate con un prodotto speciale, mentre le palpebre vengono massaggiate con una crema emolliente. A questo punto l’esperto procede con l’applicazione di sieri nutrienti e siliconi, e nella tintura, che effettua solo se necessaria. Per terminare il trattamento, infine, applica della cheratina sulle ciglia, sia su quelle inferiori che superiori. La durata della laminazione è di circa un’ora per ogni seduta e per le 24 ore successive è sconsigliato applicare make-up agli occhi e mascara. Il risultato di ogni singola seduta varia per un periodo che va dalle tre alle quattro settimane.

A chi è consigliato questo trattamento?

La laminazione non rappresenta un trattamento puramente estetico, ma anche un modo per nutrire e idratare adeguatamente i peli ciliari. Seppure il suo scopo primario sia quello di incurvare le ciglia, facendole apparire più spesse e lunghe, questo trattamento serve anche per migliorare il benessere interno delle ciglia. Non a caso è particolarmente indicato per chi possiede ciglia spioventi, sfibrate, secche e prive di curvatura, molto sottili e poco visibili. Grazie ai principi attivi che vengono usati durante la laminazione, le ciglia appariranno subito più forti, nutrite e idratate. Il trattamento, dunque, è particolarmente indicato per le donne che, a causa di trattamenti precedenti sbagliati o semplicemente di propria natura, non possiedono ciglia forti e sane, e desiderano infoltirle per dare intensità allo sguardo in modo più naturale possibile. Gli esperti di estetica la sconsigliano invece per le donne con ciglia molto corte e rade: in questi casi, infatti, è preferibile optare per delle semplici extension.

La laminazione ciglia può avere controindicazioni?

laminazione-ciglia-tutto-quello-che-devi-sapere-per-avere-ciglia-perfette-3
Molte persone mostrano perplessità in ordine all’idea di sottoporsi a questo trattamento, per paura di incorrere in danni permanenti o effetti collaterali agli occhi. La laminazione ciliare in realtà, benché sia sconsigliata durante il periodo della gravidanza e/o allattamento, se eseguita correttamente da un esperto del settore estetico non produce alcun effetto collaterale e non provoca alcun danno alle ciglia. I rischi connessi a questa procedura sono infatti davvero molto bassi: eventuali infiammazioni o rossori immediatamente seguenti al trattamento sono destinati a scomparire in poche ore. Ulteriori controindicazioni potrebbero riguardare le persone che soffrono di patologie oculari di vario genere, che prima di sottoporsi al trattamento dovrebbero chiedere un consiglio medico.

Hai già sperimentato questo trattamento o hai mai pensato di eseguirlo? Raccontacelo nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *