L’importanza del tonico viso all’interno della skincare routine

Snobbato nella maggior parte delle beauty routine, il tonico viso è in realtà un ottimo alleato per la cura del viso.

Snobbato nella maggior parte delle beauty routine, il tonico viso è in realtà un ottimo alleato per la cura del viso. Ultimo step della detergenza, aiuta a rimuovere i residui di make-up e di impurità come sebo e sporco presenti sul viso e a riequilibrare il pH della pelle.

Tonico viso: cos’è?

Questa è una delle domande più gettonate in fatto di beauty routine. Sveliamo il mistero: il tonico, come abbiamo detto, è l’ultimo step della detergenza: aiuta a sciogliere gli ultimi residui di olio struccante o latte detergente, di make-up e riequilibra il pH della pelle. Cosa significa quest’ultima affermazione? L’acqua del rubinetto che utilizziamo per sciacquare il viso potrebbe essere troppo ricca di calcare che, senza passare il tonico, sedimenterebbe sulla nostra pelle. Inoltre, oltre a permettere di far penetrare meglio i principi attivi dei prodotti che andremo ad applicare successivamente, leviga la nostra pelle e ne migliora il tono.

Benefici

  • Rimuove residui di make-up e impurità dal viso.
  • Riequilibra il pH della pelle.
  • Aiuta a far penetrare meglio e più a fondo i principi attivi che applicheremo successivamente.
  • Leviga la pelle e aiuta a minimizzare l’aspetto dei pori.

Tonico viso: istruzioni per l’uso

Utilizza il tonico mattina e sera dopo aver utilizzato struccante e detergente viso – ehi! rimuove i residui di make-up ma non è uno struccante – imbevendo un dischetto di cotone da massaggiare sulla pelle oppure versandone qualche goccia sul palmo della mano da picchiettare fino al completo assorbimento.

L’utilizzo di un dischetto di cotone di aiuterà anche a esfoliare leggermente la pelle quindi, se hai la pelle sensibile, prediligi l’applicazione con le mani facendo una lieve pressione sulla fronte, guance, mento, naso e collo.

Ricordati che il tonico si applica dopo una eventuale maschera o esfoliante a risciacquo e prima del tuo siero viso, del contorno occhi e della tua crema idratante.

Quale tonico viso scegliere per la tua pelle?

  • Pelli secche e sensibili: scegli un tonico viso che contenga principi attivi lenitivi e idratanti come l’acido ialuronico, la vitamina E e assolutamente prive di alcool.
  • Pelle mista: scegli un tonico sia idratante sia riequilibrante, in modo da tenere sotto controllo la produzione di sebo mantenendo comunque la pelle idrata.
  • Pelli grasse o a tendenza acneica: utilizza un tonico riequilibrante ma in grado di purificare la pelle e di ridurre la comparsa di imperfezioni nel tempo. Il principio attivo che dovresti ricercare? Assolutamente l’acido salicilico. 

In commercio puoi trovare anche prodotti rivolti alle pelli più spente e opache contenenti principi attivi esfolianti e illuminanti come, ad esempio, l’acido glicolico e la vitamina C.

Tonico viso VS Essenza vs Lozione

Negli ultimi anni, nel mercato cosmetico sono comparsi diversi prodotti che possono essere confusi con il tonico viso. L’essenza o la lozione sono prodotti differenti che si applicano, secondo la skincare routine coreana, immediatamente dopo l’utilizzo di un tonico.

Il tuo nuovo tonico che stai utilizzando ha una consistenza più corposa rispetto a quello che utilizzavi prima e non sai più che prodotto stai utilizzando? Devi sapere che alcuni brand cosmetici, prendendo spunto proprio dalla Corea, stanno via via arricchendo le loro formule rendendole più “ricche” ma allo stesso tempo leggere sul viso. La loro consistenza può variare da lattiginosa a semi-gelificata a seconda delle tipologie di pelle cui si rivolgono.

Beauty tips da ricordare

  • 7 Skin Method: metodo utilizzato nella skincare routine coreana per idratare intensamente la pelle, consiste nell’applicare con le mani per sette volte consecutive il tonico sul viso. Per realizzarlo puoi usare sia lo stesso tonico sia tonici diversi: l’importante è applicarli dal più sottile al più spesso.
  • Sheet Mask fai-da-te: se sogni una bella maschera viso idratante ma non ne hai una a portata di mano puoi preparartene una imbevendo due o tre dischetti di cotone di tonico e lasciarli in posa dai 5 ai 10 minuti.

Utilizzi il tonico viso nella tua beauty routine? Qual è il tuo preferito? Raccontacelo nei commenti!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *