Microblading sopracciglia: la guida completa

microblading-sopracciglia-la-guida-completa

Microblading sopracciglia: ne abbiamo sentito parlare in lungo e in largo, dall’amica all’influencer, tant’è che anche tu hai iniziato a chiederti: ma di cosa si tratta? A chi posso rivolgermi?

L’affermazione di questa tecnica è stata possibile anche in virtù del cambiamento della moda che non richiede più sopracciglia sottili ma decisamente folte. Ad oggi, infatti, una delle parti del viso che le donne curano sempre con molta attenzione è rappresentata proprio dalle sopracciglia, oggetto di particolari cure in quanto cornice dello sguardo. Possiamo dire, però, che da qualche anno ci viene in aiuto questa tecnica estetica che sta riscuotendo molto successo: il microblading sopracciglia.

Che cos’è il microblading sopracciglia

microblading-sopracciglia-la-guida-completa-2
Il microblading è una tecnica di tatuaggio semipermanente che permette di rendere le sopracciglia più folte e di fornire un colore ottimale; grazie a questa modalità, infatti, gli eventuali buchi presenti nelle sopracciglia sono eliminati e viene assicurata la corretta pigmentazione a questa parte del viso.

Con questo trattamento vengono inseriti dei pigmenti realizzati in materiale assorbibile e biodegradabile che permettono di avere delle sopracciglia folte e luminose, riuscendo a cambiare per certi versi la fisionomia del viso. Il termine microblading deriva dalla fusione di due termini, micro e blade, ossia lama, e consiste nell’eseguire delle piccole incisioni nell’epidermide per permettere l’introduzione dei pigmenti; lo strumento che viene usato per eseguire queste incisioni è chiamato microblading pen, composta da una piccola lama al cui interno sono presenti dei piccoli aghi che incidono la pelle e permettono di inserire il pigmento del colore desiderato.
Il microblading può essere inoltre classificato in 3 diverse tipologie:

  • microforatura, che permette di eseguire un tatuaggio eseguendo un tocco leggero
  • microshading, tecnica che viene riservata alle donne che hanno una pelle molto sensibile
  • microblading sopracciglia a peletto, che permette di ottenere un risultato molto naturale

Chi può farla?

Questo trattamento estetico può essere eseguito da qualsiasi persona anche se in realtà ricorrono al microblading le donne che hanno la necessità di risolvere dei difetti di natura estetica o che vogliono evitare di truccarsi ogni giorno. Nello specifico, è opportuno ricorrere a questa tecnica quando le sopracciglia sono molto rade, se sono presenti in questa zona del viso delle cicatrici oppure dei buchi nelle sopracciglia in virtù dell’uso frequente della pinzetta. Ulteriori casistiche in cui si può ricorrere al microblading sono la presenza di un’asimmetria tra le due sopracciglia e, infine, la stanchezza di dover definire quotidianamente la linea delle stesse con l’utilizzo della matita.

Che risultato si ottiene

microblading-sopracciglia-la-guida-completa-1
Grazie al microblading si ottengono diversi benefici. Le sopracciglia, infatti, appariranno subito più marcate e delineate, mantenendo complessivamente un aspetto molto naturale e soprattutto perfetto. In questo modo, potrai dire addio al make up eseguito ogni mattina poiché potrai ottenere finalmente le sopracciglia in ordine, donando anche un’armonia complessiva al viso.
Il risultato finale dipende molto anche dalla forma che sceglierai: le sopracciglia rappresentano una parte del nostro viso molto delicata, per cui in base alla forma potrà variare, anche in modo anche sensibile, la struttura del tuo volto: per andare sul sicuro fatti consigliare da una persona esperta.

Controindicazioni

Non bisogna pensare che il microblading sia una tecnica che non presenti delle controindicazioni, considerando anche che alcune persone non possono sottoporsi al trattamento. Infatti, se soffri di patologie della pelle, come ad esempio la psoriasi, dermatite o eczemi è meglio non introdurre pigmenti colorati sotto la pelle mentre, in alcuni casi, possono presentarsi delle reazioni allergiche. Proprio per questo motivo è opportuno sottoporsi preventivamente ad una visita dermatologica, soprattutto qualora la pelle risulti eccessivamente secca o grassa.

Durata del microblading sopracciglia

Innanzitutto parliamo della durata di una seduta di microblading che varia dai 40 ai 90 minuti circa; il risultato ottenuto dura invece tra i 6 e i 12 mesi e dipende da diversi elementi tra i quali vale la pena di menzionare i seguenti:

  • tipo di pigmenti e strumenti utilizzati
  • persona che esegue il trattamento
  • cura post-trattamento
  • tipo di pelle, ossia se secca o grassa
  • eventuali farmaci utilizzati

Sulla durata del risultato ottenuto, il principale fattore è ovviamente dato dalla qualità dei pigmenti usati. Ovviamente, con il passare del tempo, i pigmenti tenderanno a perdere parte del loro colore, apparendo più sbiaditi. Per questo motivo, ti consigliamo di eseguire dei trattamenti periodici, ogni 4-6 mesi, per fare in modo che il colore resti sempre costante.

Hai già sperimentato questo trattamento cosmetico? Cosa ne pensi? Raccontacelo nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *