Olio corpo: a cosa serve? Come si applica?

Olio corpo: a cosa serve? Come si applica?

Prodotto multitasking che non può mancare nella trousse di ogni donna, l’olio corpo è perfetto non solo per la cura della pelle del corpo e del viso ma anche per quella dei capelli.

Da grandi amanti della cura del viso è giusto dedicare le stesse attenzioni che dedichiamo al nostro viso anche al nostro corpo dando una chance anche a prodotti che magari ci hanno sempre fatto storcere il naso.

L’olio corpo, infatti, è stato “riscoperto” soprattutto negli ultimi anni, passando da mera miscela untuosa a un prodotto in grado di offrire molti benefici e vantaggi alla pelle sia da solo sia se associato a una buona crema per il corpo.

Beauty tip: ricordati che gli oli non sostituiscono la normale crema idratante ma ne completano l’azione, conferendo alla tua pelle tutto il nutrimento necessario.

Benefici

  • È ricco di proprietà nutrienti che proteggono la pelle, come la vitamina A, la vitamina E, D e F.
  • Idrata e nutre a fondo la pelle favorendo il riequilibrio del film idrolipidico.
  • È in grado di trattenere l’acqua cutanea e isolare l’epidermide dagli agenti esterni.
  • Contiene numerosi antiossidanti che aiutano a prevenire l’invecchiamento cutaneo e a mantenere la pelle tonica ed elastica.
  • Ha funzioni lenitive ed emollienti sia per la pelle del corpo sia per i capelli.

Olio corpo: quali sono le tipologie più diffuse?

Utilizzato già nell’antichità per preparare unguenti da massaggio, l’olio di mandorle dolci è ormai ampiamente utilizzato in cosmesi per le sue preziose proprietà emollienti, lenitive e nutrienti. Inoltre, l’assenza di profumazione e la sua facilità di applicazione lo rendono perfetto per essere applicato anche quotidianamente.

Ricco di antiossidanti, come la vitamina A e la vitamina E che contrastano la formazione dei radicali liberi, e di sostanze idratanti, che incrementano la produzione di collagene, l’olio di Argan si può considerare un vero alleato nei prodotti cosmetici pro-aging. Inoltre, gli acidi grassi di cui è composto riescono ad agire negli strati più profondi dell’epidermide, rendendo la pelle morbida ed elastica senza ungerla.

  • Olio di jojoba

Anche se conosciuto come un olio è molto differente da questi: chimicamente, infatti, si tratta di una cera fluida. Emolliente, idratante e protettivo, è molto affine al sebo cutaneo, caratteristica che lo rende facilmente assorbile dalla pelle e non eccessivamente untuoso.

  • Olio di oliva

Anche se decisamente più conosciuto per il suo utilizzo culinario, l’olio d’oliva è utilizzato per diverse formulazioni cosmetiche grazie alle sue proprietà calmanti, lenitive e antiossidanti. Ricco di acidi grassi, fitosteroli, squalene e vitamine E, è perfetto per le pelli più secche e mature.

  • Olio di baobab

Meno conosciuto rispetto agli oli precedentemente elencati, vanta eccezionali proprietà cosmetiche. La sua composizione, infatti, ricca di acidi grassi, vitamina C, vitamina A, Vitamina E e silicio, lo rende perfetto per nutrire e idratare la pelle, prevenire smagliature e segni del tempo, e per risolvere problemi cutanei come eczemi, rossori e irritazioni.

Olio corpo: istruzioni per l’uso

Se finora non hai mai fatto uso dell’olio corpo è molto probabile che le tue paure scaturiscano dal rischio di ritrovarti unta e bisunta a un passo dalla frittura.

Per ovviare a questo problema basta imparare il giusto metodo di applicazione: l’olio corpo, infatti, si deve applicare rigorosamente su pelle bagnata o inumidita.

Come mai su pelle bagnata? Perché lo strato più esterno della nostra pelle è rivestito di un film idrolipidico, composto sia da acqua sia da grassi oleosi. L’olio, quindi, per poter superare questa “barriera” ed essere assorbito correttamente, deve contenere esattamente come il film idrolipidico sia acqua sia olio.  

Applicalo quindi dopo la doccia a pelle tamponata o ancora bagnata versando poche gocce per volta e massaggiandole delicatamente sulla pelle. In questo modo agirà al suo meglio nutrendo la pelle in profondità e rendendola non solo morbida e setosa ma anche più elastica e luminosa. Effetto unto? Zero, provare per credere.

Come utilizzarlo nella propria routine di bellezza?

Per dare un boost di morbidezza e luminosità alla tua pelle, inizia la tua beauty routine corpo inumidendo la pelle e massaggiandola con uno scrub corpo. Con questo step eliminerai le cellule morte rendendola più morbida e luminosa. A questo punto passa a un bagnoschiuma e, prima di uscire dalla doccia, con la pelle ancora umida, applica l’olio si tutto il corpo massaggiandolo fino al completo assorbimento.

Come abbiamo detto l’olio non è in grado di sostituire la crema corpo idratante, quindi, alterna il loro utilizzo o prediligi l’uso della crema corpo la mattina e dell’olio corpo la sera.

 

Conoscevi i benefici dell’olio corpo? Hai qualche consiglio di bellezza da raccontarci? Scrivilo nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *