Olio di neem: a cosa serve e come usarlo nella propria beauty routine

Olio di neem: a cosa serve e come usarlo nella propria beauty routine

Olio vegetale estratto dalle foglie e dai frutti dell’Azadirachta indica A. Juss, l’olio di neem è da considerarsi quasi uno dei più portentosi elisir di bellezza per la cura di pelle e capelli, nonché uno dei rimedi più utilizzati nella medicina Ayuervedica, tanto da essere considerato alla stregua di una “farmacia naturale”.

Ricco di acidi grassi, antiossidanti e vitamina E, preziosi alleati in ogni beauty routine, è in grado di migliorare l’aspetto di rughe e segni di espressione, stimolando la produzione di collagene, acne, pelle secca e non solo. Grazie a queste sue proprietà, infatti, viene impiegato

Benefici:

  • Grazie alle sue proprietà astringenti e antibatteriche aiuta a contrastare la comparsa di dell’acne
  • Il suo alto contenuto di vitamina E e acidi grassi esercita una potente azione anti-età. Ricco di antiossidanti, infine, protegge la pelle dai radicali liberi e dai danni ambientali.
  • La sua azione cicatrizzante lo rende un rimedio ideale contro la psoriasi e gli eczemi, riducendo la desquamazione della pelle ed eliminando la formazione di lesioni ed eventuali cicatrici.
  • La sua capacità di idratare, rigenerare e ristrutturare i tessuti lo rende molto efficace su tutti i più comuni tipo di dermatiti.
  • Aiuta ad alleviare la pelle secca e prurito.

L’olio di neem: come usarlo nella tua beauty routine

Olio-di-neem-a-cosa-serve-e-come-usarlo-nella-propria-beauty-routine-2

Date le sue molteplici proprietà, l’olio di neem viene impiegato in moltissimi prodotti per la cura della persona, come creme, saponi, lozioni e cosmetici.

Ad esempio, puoi utilizzarlo nella tua hair-care: la sua applicazione costante sul cuoio cappelluto, infatti, aiuta a contrastare la forfora, a stimolarne la circolazione sanguigna e a favorire la crescita dei capelli, rinforzandoli sin dalle radici.

Inoltre, esercita una vera e propria azione anti-crespo, nutrendo, ammorbidendo e donando luminosità anche ai capelli più secchi e sfibrati.

È ideale anche per la cura del corpo: idrata la pelle e la nutre in profondità, restituendole la sua naturale elasticità e lucentezza.

Infine, non c’è da stupirsi se trovi il suo impiego anche nei prodotti per l’igiene orale, come dentifrici e collutori. Le sue proprietà antisettiche, infatti, aiutano a mantenere sani sia i denti sia le gengive.

Come utilizzare in maniera fai-da-te l’olio di neem

L’olio di neem, oltre ad essere utilizzato in forma pura dosando poche gocce, si può miscelare anche con altri prodotti di bellezza, oli vegetali o oli essenziali per potenziarne l’effetto e mascherarne l’odore.

Puoi utilizzarlo in piccole soluzioni fai-da-te aggiungendo qualche goccia di olio alla tua abituale crema viso, alla crema corpo o al bagnoschiuma: la pelle apparirà sin da subito più elastica e morbida.

Per quanto riguarda i capelli, invece, puoi miscelare 2-3 gocce di olio con il tuo shampoo e proseguire con la tua normale routine oppure fare un vero e proprio impacco dalle radici alle punte pre-lavaggio da tenere in posa qualche minuto.

Infine, devi sapere che l’olio di neem è un ottimo alleato antizanzare. Nel caso di punture di insetto si può applicare direttamente sulla pelle per lenire la pelle e alleviare il prurito!

Disclaimer: non tutti gli oli di neem sono uguali

Olio di neem: a cosa serve e come usarlo nella propria beauty routine-1

Esistono infinite varietà di olio di neem e, proprio per questo motivo, ti consigliamo quello più puro. La macinazione a freddo delle foglie e dei frutti aiuta a preservare tutte le caratteristiche principali di quest’olio prodigioso mentre, invece, il calore può favorire un’alterazione del principio attivo. Un consiglio per non sbagliare? Leggi con attenzione l’etichetta sulla bottiglia e prediligi sempre l’olio di neem puro al 100% all’estratto di neem.

Controindicazioni

Non esistono particolari controindicazioni o effetti collaterali dovuti all’olio di neem. Come per ogni cosa, però, è bene non abusarne. dell’olio di neem. Il suo uso è controindicato solo in presenza di allergia e sensibilità a uno o più dei suoi componenti.

Hai mai utilizzato l’olio di neem nella tua beauty routine? Raccontaci la tua esperienza!

Scopri di più nell’INDICE DEI PRINCIPI ATTIVI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *