Skincare prima del trucco? Scopri come preparare la pelle al make-up!

Skincare prima del trucco Scopri come preparare la pelle al make-up!

Viso, occhi, labbra, ciglia…c’è un primer per tutto eppure, indagando bene, solo il 60% delle donne sa cosa sia e sa come si svolge una corretta skincare prima del trucco.

Facciamo un esempio: se prendiamo un campione di 10 donne, 6 sanno di cosa stiamo parlando, 2 di queste lo utilizzano ma solo una di loro svolge corretta skincare prima del trucco. Infine, il restante 40%, quindi 4 donne su 10, resta incerto tra un “forse sì” e un “mai sentito”.

Facciamo un po’ di chiarezza! Partiamo dal presupposto che il vero “trucco” per fare durare più a lungo il make-up è in primis curare la propria pelle attraverso una buona skincare. 

Hai mai visto girare suoi social quel post che diceva “dietro una grande donna, c’è sempre una grande quantità di caffè”? Ecco, in questo caso “dietro un bel make-up c’è sempre una buona beauty routine”. 

Skincare prima del trucco

Se anche tu ti sei chiesta almeno una volta se servisse davvero applicare tonico, contorno occhi, siero e crema viso prima del trucco la risposta è sì. Sfortunatamente per gli amanti dello skinimalism e i più pigri, se i prodotti make-up vengono applicati su una base corretta, oltre a durare più a lungo possono anche enfatizzare il risultato finale. 

Primo step è sicuramente la detersione. Lo sappiamo, il detergente viso è una cosa spesso sottovalutata ma una corretta detersione del viso permette di pulire a fondo la pelle, eliminare le cellule morte ed evitare la comparsa di imperfezioni. Ovviamente, la detersione da sola non può bastare ed è per questo che, per completare la routine di bellezza, è necessario applicare un tonico, per riequilibrare il pH della pelle, migliorare l’assorbimento dei principi attivi applicati al di sopra e far durare di più il make-up.

Successivamente, arriva il contorno occhi per idratare la zona perioculare, il siero che, a seconda del tipo prescelto, aiuta a rimpolpare, lenire o nutrire il viso e, infine, la crema, che deve essere adatta al nostro tipo di pelle.  

Se i tuoi occhi sono già al cielo e ti è passata direttamente la voglia di truccarti a sentire tutti questi passaggi, senti qui! Una corretta skincare, dunque, aiuta a prolungare la tenuta del make-up, ma bisogna per forza perdere un’ora in bagno ogni mattina per sentirsi confident e per prolungare il nostro trucco?

I beauty tip per la skin-prep della pelle secca

Risveglia il viso con un detergente nutriente e completa la routine di detergenza con un tonico lenitivo.

Utilizza un siero illuminante, di facile assorbimento e in grado di rendere la pelle naturalmente radiosa e idratata. Questo tipo di prodotto non solo proteggerà la tua pelle e ne migliorerà l’aspetto ma aiuterà anche a conferire un aspetto più glow al tuo fondotinta e ad aumentarne la durata. 

Non dimenticare un contorno occhi e un prodotto da portare sempre con te per rinfrescare la tua pelle. Prova un idratante in stick multiuso, perfetto per la zona perioculare e dei touch-up on the go.

Pelle sensibile: la skin-prep adatta a te

  • Utilizza un detergente idratante e un tonico per eliminare le impurità dal viso e prepararla ad assorbire i principi attivi che applicherai successivamente. 
  • Risveglia lo sguardo con un contorno occhi illuminante e utilizza una crema idratante-primer dalla texture leggera, perfetta per idratare senza appesantire. 
  • Se vuoi impreziosire il tuo look al volo applica sugli zigomi una crema illuminante in grado di fondersi perfettamente con la tua pelle donando un naturale effetto luminoso.

I prodotti under-makeup adatti alle pelli miste

  • Rimuovi sporco e stress dal viso con detergente idratante ma dall’azione sebo regolatrice e concludi la routine di detersione con il tonico riequilibrante. 
  • Per idratare il viso utilizza un contorno occhi idratante e illuminante e una crema idratante-primer leggera per non appesantire il viso. 
  • Paura di lucidarti? Applica nella zona a T, quindi fronte, naso e mento, un primer opacizzante in grado di regolare la produzione di sebo e minimizzare le imperfezioni.

Pelle grassa non ti temo: tips per un trucco perfetto

  • Detergi il viso con un cleanser purificante in gel, in grado di pulire a fondo la pelle e di riequilibrarla senza aggredirla.
  • Idrata la pelle – si, la pelle grassa ha bisogno comunque di idratazione! – con una crema viso in grado di migliorare e affinare la texture della pelle, e di ridurre le imperfezioni. 
  • Contorno occhi? Certo che si! Scegli un prodotto idratante che funga anche da primer in modo da poterti truccare subito dopo.
  • Infine, per controllare l’effetto pelle lucida e regolare la produzione di sebo applica un primer opacizzante: effetto matte e imperfezioni minimizzate in un solo step!

Undermakeup: i prodotti multitasking perfetti per la skincare prima del trucco

Sia che tu preferisca un viso acqua e sapone, un trucco semplice e naturale o qualcosa di più costruito, sia che sia sempre in ritardo o di corsa, l’Undermakeup è la soluzione adatta a te. Questo tipo di prodotti, appositamente studiato per essere a metà tra skincare e make-up, garantisce in pochi passaggi ottime performance sia in termini di bellezza personale sia di durata.

Infatti, bastano pochi step per rivitalizzare la pelle e realizzare in semplicità il tuo make-up preferito. Le loro texture, leggere e a rapido assorbimento, sono ideali per valorizzare il viso con o senza trucco, per idratare la pelle, renderla luminosa o opacizzarla, levigarla o distenderla. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *